Viticoltori del Cesanese: realisti, non troppo pessimisti

L’Associazione Strada del Vino Cesanese e il Consorzio di Tutela Cesanese del Piglio, con la amichevole collaborazione di www.galileo.it, hanno realizzato un sondaggio tra i loro viticultori sulle preoccupazioni, speranze e richieste per superare questa difficile situazione sociale ed economica causata dal blocco delle attività necessario per impedire il diffondersi della pandemia da Coronavirus.

Ne emerge  che i viticoltori del Cesanese sono realisti, non troppo pessimisti, solamente un quinto dei viticoltori, infatti,  proprio non riesce a vedere alcun aspetto positivo all’orizzonte.
Metà degli intervistati, infatti, vede nel turismo regionale, enogastronomico e verde una buona occasione di ripresa.

Cesanese del Piglio 1

Comincia a preoccupare la mancanza di liquidità e uno strumento comune di vendita e promozione online sarebbe stato molto utile.
Gli eventi sono fondamentali per la promozione del Cesanese vanno riprogrammati.
Respinta l’ipotesi della distillazione.

Le risposte rispecchiano una realtà fatta di piccoli viticoltori:
52% sotto i 4 ha vitati;
24% tra i 4 e i 10;
24% sopra i 10 ettari.

La quasi totalità degli intervistati ha meno di 6 dipendenti e solo l’8% impiega, oltre ai propri dipendenti, più di 10 stagionali.

Il blocco delle vendite ai ristoranti (92%) e alle enoteche (72%) costituisce il vero problema del momento!
Si aggiunga a ciò anche il probabile mancato incasso, in tempi brevi, del venduto.

 

Per il momento le principali preoccupazioni riguardano:
76%  la difficoltà a vendere il vino imbottigliato;
68% il blocco delle attività promozionali ;
60% l’incantinamento;

 

Cesanese del Piglio 2

Chiedono innanzitutto:
76% contributi a fondo perduto per continuare la coltivazione dei campi;
40% una forte riduzione delle imposte per 12 mesi.

Ma molte richieste guardano con realismo al futuro, ad esempio si richiedono incentivi per:
56% per realizzare o migliorare le vendite online;
48% per l’export
44% comprare nuove botti e nuovi serbatoi;
40% per l’incantinamento;
32% per l’accoglienza.

Cesanese del Piglio 3

Associazione Strada del Vino Cesanese
stradadelvinocesanese@gmail.com

Facebook

Consorzio di Tutela Cesanese del Piglio
info@consorziotutelacesanesedelpiglio.it

Facebook

Ti piace questo articolo?

Condividi su facebook
Condividilo su Facebook
Condividi su twitter
Condividilo su Twitter
Condividi su linkedin
Condividilo su Linkdin
Condividi su whatsapp
Condividilo su Whatsapp

Spazio disponibile

Per la tua pubblicità in questo spazio contatta advertising@carlozucchetti.it

Ultimi articoli

Iscriviti alla Newsletter di Carlo Zucchetti