Addio a Luigi Fusco, garbato vignaiolo vulcanico di Frascati

È morto ieri, a 73 anni Luigi Fusco, vignaiolo garbato e attento. Aveva trasformato, insieme alla moglie Maria Teresa, la sua passione per il vino in lavoro dando vita all’azienda biologica Merumalia nel 2003. Ingegnere dell’Agenzia Spaziale Europea a Frascati, promuoveva l’utilizzo dei dati satellitari per applicazioni in agricoltura. Credeva fortemente nelle potenzialità della zona del Frascati e nelle caratteristiche uniche che quel territorio vulcanico potevano dare al vino e ne parlava con un trasporto  sempre mediato dalla conoscenza e da una gentilezza innata. Ci piace ricordarlo, nelle degustazioni, mentre sfregava due pietre della sua vigna per spiegare l’essenza dei suoi vini vulcanici.
La redazione si stringe con affetto al dolore della famiglia Fusco.

Ph. Giro d’Italia Rieti

 

Ti piace questo articolo?

Condividi su facebook
Condividilo su Facebook
Condividi su twitter
Condividilo su Twitter
Condividi su linkedin
Condividilo su Linkdin
Condividi su whatsapp
Condividilo su Whatsapp

Spazio disponibile

Per la tua pubblicità in questo spazio contatta advertising@carlozucchetti.it

Ultimi articoli

Iscriviti alla Newsletter di Carlo Zucchetti