Acquista un Bramaterra Gilodi per la Protezione Civile Piemonte e Croce Rossa Italiana Tuscania

Gli eredi della Cantina Gilodi, Giovanna Sacchi e Luigi Favale, in questo particolare momento,  hanno organizzato una azione solidale buona e”di gusto”.
Umberto Gilodi, è stato il promotore  della D.O.C. Bramaterra. Dalla sua scomparsa l’azienda non produce più.
Sono, fortunatamente, rimaste molte vecchie annate.
Personalmente ho avuto, più volte, la possibilità di degustarle. Un’ esperienza importante e formativa per comprendere i vini dell’Alto Piemonte.
Le due annate sono paradigmatiche del rispetto della qualità e degli andamenti stagionali.
In poche parole un’ occasione d’acchiappare al volo per degustare vini importanti e contribuire  sia per la Protezione Civile del Piemonte che per la Croce Rossa Italiana, Comitato di Viterbo Sezione di Tuscania città che ha accolto Giovanna e Luigi.

La Cantina Gilodi ha deciso di mettere eccezionalmente in vendita:

250 bottiglie Bramaterra Riserva D.O.C. 1990 Tenuta Morolo Cantina Gilodi

250  bottiglie Bramaterra Riserva D.O.C. 1997 Tenuta Morolo Cantina Gilodi

 

 

 

“Chi aderirà- scrivono Giovanna Sacco e Luigi Favale- porterà a casa un frammento della storia vinicola dell’Alto Piemonte. Una storia che racconta l’onesto e genuino impegno di viticoltori caparbi e appassionati, produttori di un vino che merita, ormai senza riserve, un posto d’onore tra i migliori vini d’Italia.”

Info:
www.bramaterra-gilodi.com
info@bramaterra-gilodi.com

Facebook

Ti piace questo articolo?

Condividi su facebook
Condividilo su Facebook
Condividi su twitter
Condividilo su Twitter
Condividi su linkedin
Condividilo su Linkdin
Condividi su whatsapp
Condividilo su Whatsapp

Spazio disponibile

Per la tua pubblicità in questo spazio contatta advertising@carlozucchetti.it

Ultimi articoli

Iscriviti alla Newsletter di Carlo Zucchetti