Nasce l’associazione Viticoltori di San Donato in Poggio nel Chianti Classico

Il Gallo Nero, la zona del Chianti Classico, si presta a conoscere una nuova associazione di produttori. O meglio, una sorta di zonazione ulteriore. Un’associazione che raccoglie e unisce i viticoltori di Tavernelle Val di Pesa e Barberino Val d’Elsa. E così nasce l’associazione di Viticoltori San Donato in Poggio, che vede come soci fondatori: Stefano Carpaneto (Badia a Passignano), Paolo Paffi (Casa Emma), Alberto Albisetti (Castello della Paneretta), Sandro Caramelli (Fattoria La Ripa), Laura Bianchi (Castello di Monsanto), Riccardo Nuti (Fattoria Montecchio), Alessandro Cassetti Burchi (Le Filigare), Natascia Rossini (Podere La Cappella), Matteo Gambaro (Casa Sola), Vittorio Rossi (Fattoria Quercia al Poggio), Paolo De Marchi (Isole e Olena), Giampaolo Stefanelli (Fattoria Spadaio e Piecorto), Giovanni Davaz (Poggio al Sole).
L’assemblea costituente ha nominato presidente, Laura Bianchi del Castello di Monsanto, e segretario, Natascia Rossini del Podere La Cappella.
Non un inedito questo per il Chianti Classico, che al suo interno vede già altre “associazioni di zona”, Panzano in Chianti, Radda in Chianti, Castellina in Chianti, Castelnuovo Berardenga, Lamole (Greve in Chianti), Montefioralle (Greve in Chianti) e San Casciano Val di Pesa, quelle che hanno preceduto la neonata Associazione Viticoltori di San Donato in Poggio.

Ti piace questo articolo?

Condividi su facebook
Condividilo su Facebook
Condividi su twitter
Condividilo su Twitter
Condividi su linkedin
Condividilo su Linkdin
Condividi su whatsapp
Condividilo su Whatsapp

Spazio disponibile

Per la tua pubblicità in questo spazio contatta advertising@carlozucchetti.it

Ultimi articoli

Iscriviti alla Newsletter di Carlo Zucchetti