simone gottardello

Simone Gottardello vince il Premio Maculan 2019

by • 27 marzo 2019 • NotizieComments (0)

Simone Gottardello, chef del ristorante Evo di Bardolino, ha vinto la seconda edizione del Premio Maculan per il migliore piatto salato abbinato ad un vino dolce. La sua  Composizione di gambero rosso, maialino e agrumi abbinato al passito I Capitelli 2015 della Cantina Anselmi ha convinto sia la giuria tecnica, formata da 13 esperti e capitanata da Nicola Portinari, chef del bistellato La Peca di Lonigo, che la giuria popolare costituita da 20 appassionati di enogastronomia.

La Cantina Maculan di Breganze, fautrice del concorso, si propone anche in questa seconda edizione di valorizzare l’utilizzo dei vini dolci negli abbinamenti enogastronomici. Partiti da 52 ricette inedite, un comitato tecnico ha selezionato quattro proposte: oltre a quella del vincitore Gottardello, è stata selezionata l’Anguilla al BBQ, caprino, carota allo zenzero e uovo di quaglia al fieno bruciato abbinata al Riesling Auslese 2011 di Helmut Gangl  di Andrea Nardin chef del ristorante Antico Veturo di Trebasleghe ; il piatto di Federico Pettenuzzo chef patron del ristorante La Favellina di Malo, intitolato Scena di caccia, riso ai frutti rossi e capriolo marinato alle spezie accompagnato a Torcolato 2013, Maculan; infine la proposta di Gianmarco De Girolami chef di Blob Caffè & Ristorante di Ascoli Piceno che ha presentato Il Piceno incontra Maculan, lombo di agnello dei Sibillini, bietola, carciofi di Montelupone con spuma di topinambur all’anice verde di Castignano e gocce di alici di San Benedetto del Tronto accompagnato dal Torcolato 2012, Maculan.

“La prima edizione”, afferma Fausto Maculan titolare dell’azienda di Breganze, “è stata vinta da Mauro Buffo, chef del ristorante 12 Apostoli di Verona che qualche mese più tardi è stato insignito della sua prima stella Michelin. Speriamo anche quest’anno di aver scoperto un nuovo talento”.
Simone Gottardello ha ricevuto il Premio Maculan, un’opera creata dall’artista friulano Giulio Menossi, famoso per i suoi mosaici realizzati riutilizzando le doghe esauste delle botti di vino.

La sua composizione di gambero rosso, maialino e agrumi  sarà proposta durante il pranzo della prima giornata di Vinitaly, domenica 7 aprile, agli ospiti di Cantina Maculan.

Facebook

About

Lascia un commento

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, CONSULTA LA COOKIE POLICY. Cliccando sul pulsante \\\"Accetta i cookie\\\" acconsenti all’uso dei cookie. CONSULTA LA COOKIE POLICY | Accetto i cookie