vigneti migliaccio

Ponza e le sue uve vittime del maltempo

by • 11 novembre 2018 • NotizieComments (0)

Avevamo visitato l’azienda lo scorso anno, qui l’articolo sulla nostra visita.
Purtroppo torniamo a parlarne in un’ottica assai diversa. In un quadro diffuso su tutto il territorio nazionale, che nelle ultime settimane ha assunto dimensioni drammatiche, Ponza non è stata esente dai danni che il clima ha causato.
Le Antiche Cantine Migliaccio, assegnatarie di questo testimone che si è tramandato nei secoli, hanno visto danneggiati i propri antichissimi vigneti. Non semplici vigne, ma filari e filari costruiti a picco sul mare, e raggiungibili solo con le storiche mulattiere talmente strette da consentire addirittura un “senso unico alternato”…ai ciuchi che ancora le percorrono.
Il maltempo eccezionale, ha causato frane e smottamenti diffusi un po’ in tutta l’isola, ed i vigneti sono state vittime innocenti di questa sciagura.
Siamo sicuri però, che gli isolani sapranno risollevarsi, e rimboccandosi le maniche si potrà tornare presto a quella splendida visione che il versante più impervio e quasi totalmente terrazzato dai Borboni, regalava a tutti quelli che nel corso dei secoli sono approdati a Ponza.

Facebook

*immagine presa dal sito proprio dell’azienda

About Riccardo Roselli

Classe 1984, romano e Romanista. Dopo la formazione universitaria si dedica al cibo e l’enogastronomia in generale. Ottenuta la qualifica professionale di Sommelier, un diploma di primo livello Onaf e un attestato professionale in una scuola di cucina, collabora con la Fisar in servizi, degustazioni ed eventi. Consulente in enoteche per carte dei vini e organizzazioni del food e beverage con ristoranti e catering, si diletta scrivendo articoli enogastronomici e organizzando eventi e piccole manifestazioni.

Lascia un commento

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, CONSULTA LA COOKIE POLICY. Cliccando sul pulsante \\\"Accetta i cookie\\\" acconsenti all’uso dei cookie. CONSULTA LA COOKIE POLICY | Accetto i cookie