montresor

Montresor Heritage: il restyling di Cantine Giacomo Montresor

by • 7 marzo 2019 • NotizieComments (0)

Cantine Giacomo Montresor spa di Veronastorica azienda vitivinicola della Valpolicella fondata nel 1892, è stata acquisita da una joint venture di cooperative: Terre di Cevico, la romagnola capofila con il 50% delle quote, e le venete Valpantena e Vitevis con il 25% ciascuna. Presidente della nuova società “Montresor Heritage” è Marco Nannetti, vicepresidente Luciano Arimini

L’obiettivo è quello di aumentare del 30-40% il fatturato nei prossimi cinque anni, potendo contare sul nuovo capitale cooperativo proprio per la crescita dell’export e per un ulteriore rafforzamento del legame con il “territorio Montresor”.

Sono già stati avviati progetti sui diversi cru di Amarone, Valpolicella, Soave e Lugana e pianificati alcuni interventi strutturali sulla cantina di Verona, nello specifico un nuovo fruttaio per l’appassimento delle uve destinate alla produzione dell’Amarone e del Ripasso, una riorganizzazione della bottaia e una linea di imbottigliamento innovativa. Inoltre, nell’unità locale a Capriva del Friuli, nel Collio Goriziano, verranno realizzati almeno 5 ettari di nuovi impianti tra Ribolla Gialla e Sauvignon. Altri interventi riguarderanno il restyling del nuovo marchio aziendale Montresor Heritage e altri progetti di marketing per l’accrescimento dei mercati italiani ed esteri, mantenendo altissimi i livelli qualitativi del prodotto.

Facebook

About

Lascia un commento

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, CONSULTA LA COOKIE POLICY. Cliccando sul pulsante \\\"Accetta i cookie\\\" acconsenti all’uso dei cookie. CONSULTA LA COOKIE POLICY | Accetto i cookie