consumi-bio-cover-520x290@2x

Giovane, scolarità alta preferisce il Bio

by • 6 luglio 2018 • NotizieComments (0)

Aumentano del 10,5% le vendite di prodotti alimentari biologici in Italia con un trend positivo ininterrotto da un decennio. E’ quanto emerge da una analisi della Coldiretti su dati Nielsen relativi al primo quadrimestre del 2018 negli Iper e supermercati, divulgata in occasione del resoconto dei Nas dei carabinieri sulle operazioni degli ultimi mesi che hanno portato al sequestro di oltre 100 tonnellate di cibo bio.
Dall’indagine Coldiretti/Ixè sei italiani su dieci nell’ultimo anno hanno messo nel carrello della spesa prodotti bio e la top ten dei prodotti alimentari biologici più venduti in termini di valore nel 2018 comprende le uova, i panetti croccanti, le confetture di frutta, i sostituti del latte, l’Extra-Vergine, il latte fresco, la pasta di semola integrale, farro e kamut, la frutta secca senza guscio, lo yogurt intero e i biscotti, secondo elaborazioni su dati Nielsen.
La crescita della domanda ha spinto l’aumento delle produzioni nazionali su 1,8 milioni di ettari tra bio e in conversione.
Tra le colture con maggiore incremento ci sono:
ortaggi (+48,9%),
cereali (+32,6%),
vite (+23,8%)
olivo (+23,7%)
La Sicilia tra le regioni è in testa con 363.639 ettari, seguono la Puglia con 255.831 ettari e la Calabria con 204.428 ettari.

Dal rapporto Ixè  con il commento di Isabella Sposetti.

“Sempre meno pesticidi e sempre più colture “naturali”: l’Italia è prima in Europa per aumento di superfici coltivate secondo il metodo biologico (+ 303.071 ettari tra il 2015 e il 2016, secondo il rapporto FIBL e AMI presentato a Norimberga lo scorso febbraio) e mantiene il primato per numero di produttori nel settore.
Il paesaggio sembra cambiare insieme al gusto degli italiani: il 20% consuma regolarmente prodotti biologici, e il 40% dichiara di acquistarli spesso, consolidando così il trend degli ultimi dieci anni.
I 25-34enni sembrano i più desiderosi di mangiare alimenti “puliti” e sani, forse anche per un’attenzione alla sostenibilità ambientale, mentre il 26% dei 55-64enni riesce a consumarli regolarmente. consumi-bio-età-1

Scegliere prodotti biologici è probabilmente l’esito di una riflessione e dell’accesso alle informazioni riguardo al rapporto tra cibo e salute e all’impatto ambientale delle produzioni agroalimentari: forse anche per questo la percentuale dei consumatori bio sale al 73% nel segmento di popolazione con una scolarità più alta.”…

consumi-bio-scolarità

 

Ixè

www.istitutoixe.it

Facebook

Nielsen

www.nielsen.com

Facebook

logo-coldiretti

www.coldiretti.it

Immagine in evidenza da www.istitutoixe.it

About

Lascia un commento

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, CONSULTA LA COOKIE POLICY. Cliccando sul pulsante \\\"Accetta i cookie\\\" acconsenti all’uso dei cookie. CONSULTA LA COOKIE POLICY | Accetto i cookie