viniMilo2019

ViniMilo 2019

by • 23 agosto 2019 • • Comments (0)

Mappa non disponibile

Data / Ora
Date(s) - 23/08/2019 - 08/09/2019
Tutto il giorno

Categorie No Categorie


Appuntamento con la 39° edizione di ViniMilo dal 23 agosto all’8 settembre 2019.

Decine di degustazioni, cene a tema, tavole rotonde su vino, enoturismo e vigneti “eroici” con esperti da Piemonte, Trentino, Veneto, Toscana, Lazio, Umbria, Campania, Puglia
Per il popolo dei winelovers due weekend con l’Isola del Gusto e il banco assaggi con 170 etichette di 35 cantine dell’Etna: 65 rossi, 55 bianchi, 30 rosati e ben 20 spumanti

In programma per quindici giorni cene a tema, tavole rotonde, workshop per addetti ai lavori (produttori, trasformatori e imbottigliatori della filiera vitivinicola, enologi e docenti universitari, critici enogastronomici e giornalisti di settore, sommelier Ais, Fisar e Fis e chef di vari territori) ed eventi per il grande pubblico, con una particolare attenzione a quel movimento sempre più corposo costituito da winelovers di tutte le età che si accostano alla cultura del vino, alla passione per il territorio, per la natura e il suo paesaggio più autentico. Per loro, nei due weekend del 31 agosto e del 7 settembre, la Piazza Belvedere di Milo spalanca la sua “Isola del Gusto” con decine di proposte gastronomiche dello street food ed eccellenze agroalimentari (fra cui i presidi Slow Food) da esplorare sorseggiando calici (di vetro) di vino dell’Etna: 170 etichette per 35 cantine dell’Etna (65 rossi, 55 bianchi, 30 rosati e 20 spumanti).

 

Fra le tavole rotonde quella fra territori Unesco quando il sindaco di Milo, Alfio Cosentino si confronterà con il collega di Castiglione d’Orcia (Siena), Claudio Galletti (27/8); e poi con le Strade del Vino dell’Etna, della Val d’Orcia e del Trentino e l’Università di Catania per uno studio inedito sullo sviluppo sostenibile delle aziende vitivinicole etnee (28/8); l’eccellenza della pasticceria italiana di scena il 6/9 con il direttivo nazionale FIPGC. Da quest’anno spazio all’arte contemporanea, con le installazioni degli allievi del milese Alfio Bonanno, pioniere dell’arte sperimentale ed esponente di punta in Europa della Land Art (l’arte nella natura), ospiti dell’Ecomuseo del Castagno.

Per il programma completo cliccare qui.

Per Info:
www.vinimilo.it

Lascia un commento

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, CONSULTA LA COOKIE POLICY. Cliccando sul pulsante \\\"Accetta i cookie\\\" acconsenti all’uso dei cookie. CONSULTA LA COOKIE POLICY | Accetto i cookie