eat

Eataly e Fivi, quando l’artigianato si fa cultura!

by • 25 settembre 2018 • NotizieComments (0)

Da Eataly il Fivi si presenta durante la vendemmia. In tutti i punti Eataly, per tutto il mese, e anche oltre, 37 produttori appartenenti al Fivi saranno gli ospiti d’onore delle enoteche. Accompagnati dai vini premiati Slow Wine, i produttori saranno protagonisti, per raccontare al meglio la figura del Vignaiolo. Per volere di Eataly, insieme alla federazione guidata da Matilde Poggi, è stato deciso di dare spazio, il giusto spazio, a questa categoria che troppo spesso è sopraffatta da chi produce numeri a scapito della qualità e della filosofia.
Una tavola rotonda che si è svolta a Roma, nel punto vendita di Ostiense, è stata occasione di presentazione del progetto e di dibattito, moderati da Fabio Turchetti, Matilde Poggi e molti dei suoi federati, Massa, Picariello, Morella, Ferraro, Botti ed altri, si sono confrontati sui temi più disparati, dalle certificazioni ai metodi di produzione. Il tutto sugellato alla fine da un brindisi al coro di Viva il Fivi!

About Riccardo Roselli

Classe 1984, romano e Romanista. Dopo la formazione universitaria si dedica al cibo e l’enogastronomia in generale. Ottenuta la qualifica professionale di Sommelier, un diploma di primo livello Onaf e un attestato professionale in una scuola di cucina, collabora con la Fisar in servizi, degustazioni ed eventi. Consulente in enoteche per carte dei vini e organizzazioni del food e beverage con ristoranti e catering, si diletta scrivendo articoli enogastronomici e organizzando eventi e piccole manifestazioni.

Lascia un commento

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, CONSULTA LA COOKIE POLICY. Cliccando sul pulsante \\\"Accetta i cookie\\\" acconsenti all’uso dei cookie. CONSULTA LA COOKIE POLICY | Accetto i cookie