vini-ad-arte-2018 ok

Anteprima Romagna Sangiovese 2018: come Gondrano dobbiamo studiare di più

by • 12 aprile 2018 • BereComments (0)

La prima volta all’anteprima Romagna Sangiovese. Vini ad arte. Museo internazionale delle Ceramiche. Un altro motivo per andarci. Viterbo e Faenza entrambe famose per le ceramiche medioevali. Vedere la Zaffera ci ha fatto sentire a casa.  Faenza città etrusca. Altra grande affinità. Unico rammarico non aver potuto visitare con calma il museo. La teoria delle anteprime continuava il giorno dopo a Montefalco. Insomma un bel posto dove degustare. Ottima organizzazione. Assaggi museali. Con tranquillità.

Vini ad Arte mi ha dato la possibilità di riabbracciare Mirko Morini Sommelier, mio Virgilio romagnolo. Da tanti anni mi fa assaggiare, degustare raccontando la sua terra con grande passione e competenza. Evidentemente però non sono proprio un discente modello. Ancora oggi dopo tanti anni e dopo questa anteprima ho le idee confuse. Abbiamo, è vero, assaggiato buoni vini anche ottimi. Ognuno con le sue peculiarità, ma non siamo riusciti a capire le differenze territoriali. Nella lista erano, infatti, indicati i paesi di provenienza ma quando abbiamo ripreso, in ritardo come al solito, in mano gli appunti, avendo fatto la degustazione alla cieca, siamo rimasti sorpresi. Stesso paese vini molto diversi. Insomma dovremo studiare e degustare più Romagna. Gli assaggi di Albana sono stati sulla falsariga con un gap in più. Tante tipologie con lo stesso vitigno. Per me l’Albana, potenzialmente, è sempre stato un vino da evoluzione. Mi è capitato di assaggiarne anche di dieci e più anni e sempre mi hanno raccontato qualcosa. Credo che sia oramai giunta l’ora di puntare con energia sulle indubbia qualità di questa uva.

Questi gli assaggi che ci son piaciuti a me e Francesca Mordacchini Alfani in rigoroso ordine alfabetico.

Albana

Ca’ di Sopra Sandrona botte 2017

Fattoria Monticino Rosso Codronchio 2016

Poderi Delle Rocche Compadrona 2016

Tenuta Casali Valleripa  2016

Tre Monti Vigna Rocca 2017

Tre Monti Vitalba 2017

 

Romagna Sangiovese

Bissoni Raffaella Superiore Girapoggio 2015

Bissoni Superiore Riserva 2015

Condè Predappio Riserva Le Lucciole 2015

Drei Donà Predappio Notturno 2016

Drei Donà Superiore Riserva Pruno 2015

Fattoria Zerbina Riserva Marzeno Pietramora 2015

Fiorentini Vini Castrocaro Riserva Vigna dei Dottori Botte 2015

Podere Morini Superiore Morale 2016

Podere Vecciano Superiore Riserva Montetauro 2016

Tenuta Casali Superiore Riserva Quartosole 2015

Tenuta La Viola Superiore In Terra 2016

Trerè Anarcord d’un Ross 2015

Villa Papiano Superiore Le Papesse 2016

Consorzio Vini di Romagna
Via Tebano 45 – 48018 Faenza RA
Tel. 0546-28455 Fax 0546-665063
P.I. e C.F. 00525580403
email: entevini@fastmail.it
www.consorziovinidiromagna.it

Facebook

About Carlo Zucchetti

Ama il lago, le buone letture, la Roma, il vino, ma non necessariamente in questo ordine. Difficilmente si tratterrà dal dire la sua se qualcosa non lo convince. Ha sempre creduto nel valore del territorio e delle tradizioni locali, al cibo e al vino come elementi culturali e identitari, è tra i soci fondatori di Arcigola e Slow Food e ha messo in pratica le sue idee in un famoso ristorante di Viterbo. Da allora ha diffuso il verbo del buon bere e del mangiare bene e ha contribuito al propagarsi di una maggiore consapevolezza etilica. Da qualche anno ha deciso di dedicarsi più attivamente alla comunicazione dei giacimenti enogastronomici della Tuscia e questo blog è solo uno dei risultati.

Lascia un commento

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, CONSULTA LA COOKIE POLICY. Cliccando sul pulsante \\\"Accetta i cookie\\\" acconsenti all’uso dei cookie. CONSULTA LA COOKIE POLICY | Accetto i cookie