0E3E4B23-7786-4C2B-879C-39B7B88025A1

Vino: Italia prima nella classifica mondiale 2019

by • 6 settembre 2019 • NotizieComments (0)

L’Italia del vino è campione del mondo anche nel 2019. La conferma arriva dalla vendemmia in corso. Quest’anno la produzione nazionale di vino sarà di 46 milioni di ettolitri, con una riduzione del 16% rispetto all’annata record del 2018, quando erano stati sfiorati i 55 milioni di ettolitri (dato Agea, sulla base delle dichiarazioni di produzione). La stima, dal Mipaaft, è di Assoenologi, Ismea e Unione Italiana Vini che, per la prima volta, uniscono le rispettive forze e competenze per presentare un quadro ancor più completo e dettagliato relativamente alle Previsioni Vendemmiali, in base alle elaborazioni effettuate a fine agosto. Dati ottimi che sono sufficienti per guardare dall’alto del podio sia la Francia ( stima 43,9 milioni di ettolitri) che la Spagna ( 40 milioni di ettolitri). Segnali positivi dopo il terribile 2017 ed il 2018 record. La qualità? Tra buono ed eccellente. Per quanto riguarda la produzione regionale, la regione che ha meno sofferto la crisi climatica è stata la Toscana che punta ad un aumento del 10% della quantità di vino . A livello territoriale quasi tutte le altre regioni hanno denunciato un taglio della produzione. Si va infatti dal meno 30% della Lombardia al -24% dell’Umbria, dal meno 20% di Emilia Romagna e Sicilia al -18% del Friuli Venezia Giulia, dal – 16% rilevato in Veneto e in Puglia al -15% di Trentino Alto Adige, Marche e Lazio. A limitare i danni la Calabria (-3%) e la Campania (-6%). Quest’anno l’inverno caldo, la primavera a tratti fredda e piovosa e l’estate siccitosa, in alcune zone, hanno indubbiamente rallentato la maturazione dei grappoli. Nonostante una vendemmia meno generosa la leadership italiana rimane indiscussa.

Lascia un commento

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, CONSULTA LA COOKIE POLICY. Cliccando sul pulsante \\\"Accetta i cookie\\\" acconsenti all’uso dei cookie. CONSULTA LA COOKIE POLICY | Accetto i cookie